Non sono le nostre preoccupazioni a impedirci di cambiare; molto più spesso sono le nostre certezze.

Seneca

Perché questa offerta?

Le aziende che (ri)posizionano il cliente al centro della strategia, ripensano ai percorsi multimodali del cliente allo scopo di ottimizzare l’esperienza offerta, di renderla intenzionale, emotiva, controllata, omogenea, semplice e in grado di differenziare.

Sono i team che lavorano a diretto contatto con i clienti ad avere questa responsabilità e sono loro a mettere in pratica queste nuove azioni specifiche della professione ogni giorno, per dare vita a una nuova ambizione relazionale (indipendentemente dal canale utilizzato).

Per il successo dell’attuazione operativa delle azioni specifiche della professione legate all’ottimizzazione del percorso del cliente, occorre intervenire su 5 leve principali:

  1. (Ri)definire la strategia di rapporto con il cliente e migliorare i percorsi dei clienti
  2. Capire le conseguenze sulle professioni associate
  3. Uscire dalla zona di comfort per potenziare la professionalità
  4. Adottare in modo duraturo queste nuove azioni in un processo di miglioramento continuo
  5. Accettare la logica dell’evoluzione costante e necessaria delle competenze

Fattori chiave di successo

Supportiamo la trasformazione delle imprese nel campo dell’ottimizzazione del rapporto con il cliente e delle conseguenze associate alle nuove azioni specifiche della professione da adottare nell’attività quotidiana, lavorando sulle 5 dimensioni di una trasformazione riuscita: strategica, strutturale, operativa, culturale e umana.

PERCORSO DEL CLIENTE

Ottimizzare il percorso del cliente multimodale e individuare/prevedere le nuove azioni specifiche della professione da adottare nelle attività quotidiane per offrire al cliente un’esperienza eccellente

STILE RELAZIONALE

Controllato e omogeneo, deve consentire di controllare l’effetto soggettivo percepito dal cliente e di incrementare l’intensità e la qualità dei momenti-chiave a livello relazionale

INDICATORI RELAZIONALI

Definire le azioni concrete per realizzare lo stile relazionale (elementi del linguaggio, approcci e atteggiamenti, tipo di abbigliamento, gestione degli spazi nel negozio…)

DONNER DU SENSDARE UN SENSO ALLE COSE

Coinvolgere i principali soggetti interessati e comunicare più tempestivamente i cambiamenti da realizzare, le conseguenze per le persone coinvolte e i vantaggi vissuti e percepiti dai clienti

RICONOSCERE LE AREE DI MIGLIORAMENTO

Creare una consapevolezza emotiva (modalità ludica, teatrale e/o digitale) per indurre le persone a uscire dalla zona di comfort e intraprendere nuove azioni specifiche della professione per migliorare la performance e incrementare la soddisfazione

METTERE IN PRATICA

Sviluppare l’eccellenza relazionale attraverso moduli di formazione intensivi, integrando gli indicatori relazionali in alcuni momenti-chiave del percorso del cliente e adattati alle persone e alle situazioni

Associez vos collaborateurs au succès de votre entreprise

Vantaggi

Ottimizzare il percorso del cliente
Conquistare la preferenza del cliente
Sviluppare la performance e l’impiegabilità

Casi di studio

Contatti

Jean-François COHEN

Direttore associato Formazione

Contactez-nous
ou par e-mail